Scelta lingua:    
           Home >> Territorio - Da vedere -Dettaglio
Da vedere

I Luoghi del Sacro




Chiesa di Sant`Antonio Abate


Cascia

Per Informazioni Turistiche

Ufficio informazioni di Cascia
Piazza Garibaldi 1
Tel.: 0743.71147 - Fax: 0743.76630
Email: info@lavalnerina.it 

Descrizione

La Chiesa di Sant’Antonio

Poco distante dalla piazza principale della città, in prossimità di una delle antiche porte di accesso alla città, Porta Leonina, la Chiesa di Sant’Antonio Abate. Il Santo, protettore degli animali, è ancora oggi fortemente venerato; il culto di Sant’Antonio risale al Medioevo, poiché l’economia della società casciana era basata sulla pastorizia e sull’allevamento. Il culto al Santo patrono del bestiame e dell’allevamento è ancora oggi fortemente sentito dalla popolazione di Cascia che gli dedica solenni festeggiamenti il 17 gennaio di ogni anno.

L’attuale complesso fu costruito alla fine del secolo XIV su un insediamento di celle monastiche benedettine, del quale si ha documentazione a partire dal 1025. Nel 1324, annesso alla Chiesa, fu fondato il primo Monastero femminile. Nel corso degli anni la struttura ha subito varie modifiche che hanno portato all’attuale architettura.

La Chiesa di Sant’Antonio Abate, ad unica navata, custodisce al suo interno due preziosi cicli di affreschi: il primo, che corre lungo le pareti di destra e di sinistra del presbiterio, ha come soggetto il ciclo della vita di Sant’ Antonio Abate, dipinto agli inizi del Quattrocento dal “Maestro della Dormitio” di Terni e dalla sua scuola. Il secondo ciclo di affreschi, posto all’interno del coro monastico, ritrae le scene della Passione di Cristo ad opera di Nicolò da Siena; tra le principali la Crocifissione, che copre un’intera parete. Sempre nel presbiterio, nella parete di fondo, l’Annunciazione.

Nell’unica navata, ricostruita nel 1707, a sinistra, un altare datato 1628 con sculture raffiguranti San Paolo, Sant’Antonio Abate col porcellino e San Pietro Celestino con la tiara ai piedi. Sulla parete di destra, un altare con tela di San Michele Arcangelo. Altri due altari recano le figure di San Benedetto in vesti abbaziali tra San Mauro e Santa Scolastica e l’Immacolata Concezione di Antonio Carrocci da Preci. Al centro della navata si erge un monumentale tabernacolo ligneo degli inizi del Seicento, la sua forma richiama quella di un tempietto ottagonale a tre ordini sovrapposti, con cupola sormontata dal Risorto.

All’interno della Chiesa, sulla cantoria della controfacciata, è collocato un’importante organo costruito nel 1630 dall`organaro Luca Neri da Leonessa. Al centro del coro, racchiusa in una teca, la monumentale scultura lignea del Tobia ( Tobiolo) e l’Angelo Raffaele, proveniente dalla Chiesa di Sant’Agostino, risalente alla seconda metà del XV secolo e attribuita alla bottega di Domenico Indivini.

Data l’importanza delle opere contenute al suo interno, la Chiesa di Sant’Antonio è entrata a far parte del Circuito Museale Urbano, insieme a Palazzo Santi. A causa dei lavori di ristrutturazione, la Chiesa è momentaneamente chiusa al pubblico e per tale ragione l’opera raffigurante il Tobia sarà traslata nel Museo Civico di Palazzo Santi, permettendo al pubblico di poter ammirare la sua magnificenza.

 

 



Come arrivare

Per conoscere le indicazioni stradali, la invitiamo a consultare la mappa di Google qui a destra.

Galleria Fotografica

La Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
La Navata -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
La Vita di Antonio il Grande - Maestro della Dormitio, 1400 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
La Crocifissione - Nicola da Siena 1461 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
L`entrata di gesù a Gerusalemme  - Nicola da Siena, 1461 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
L`Ultima Cena  - Nicola da Siena, 1461 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Nicola da Siena (1461), Cristo porta la croce al Calvario, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
Ciclo della Passione  - Nicola da Siena, 1461 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Pietà, Nicola da Siena (1461), Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
Nicola da Siena (1461), Cristo dinanzi a Pilato, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
La Vita di Antonio il Grande - Maestro della Dormitio, 1400 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Affresco del Maestro della Dormitio (sec. XV), Madonna con Bambino - Chiesa di Sant`Antonio - Cascia
Nicola da Siena (1461), Cristo alla Colonna, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
Nicola da Siena (1461), Cristo nel Pretorio, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
Nicola da Siena (1461), Cristo risale dagli inferi, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
Nicola da Siena (1461), Il Risorto, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
La Vita di Antonio il Grande - Maestro della Dormitio, 1400 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Ciclo della Passione  - Nicola da Siena, 1461 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Immacolata Concezione - A. Carocci da Preci 1658 -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Nicola da Siena (1461), Il Risorto appare alla Maddalena, Chiesa di Sant`Antonio Abate, Cascia
S. Antonio Abate -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Tobia e l`Arcangelo Gabriele -  Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia
Chiesa di Sant`Antonio Abate - Cascia


Visualizza Chiesa di Sant`Antonio Abate in una mappa di dimensioni maggiori

Download documenti
Documento SALVA
La Chiesa di S. Antonio.pdf.
Carta Turistica Cascia - Roccaporena.pdf.

Richiedi informazioni

Nome: Cognome:
E-mail: Telefono:
Note:
Codice di sicurezza:
Verifica codice:
Acconsento
Non acconsento
Invia
Home | Contattaci | Note legali e privacy

I contenuti del sito (foto, video, docs) sono utilizzabili gratuitamente in modalità
Creative Commons (diritto di Attribuzione 3.0). Usali pure nel Tuo sito web, blog e social.



Design e comunicazione
Altra | via - Key Associati