Scelta lingua:    
           Home >> Territorio - Da vedere -Dettaglio
Da vedere

I Luoghi del Sacro




Chiesa della Madonna delle Grazie


Fraz. Caso - Sant`Anatolia di Narco

Per Informazioni Turistiche

Ufficio informazioni di Cascia
Piazza Garibaldi 1
Tel.: 0743.71147 - Fax: 0743.76630
Email: info@lavalnerina.it 

Descrizione

Caso deriva presumibilmente da casurus participio del verbo cadere nel senso di avvallarsi. È da rifiutare ogni analogia con toponimi del tipo Cesi o Cese. Frazione del comune di Sant`Anatolia di Narco. m 667 s.l.m.; 70 abitanti al 1971. Sede di comunanza agraria.

Il centro sorge alla confluenza di percorsi montani che collegavano Scheggino e Sant`Anatolia di Narco con Monteleone di Spoleto. È composto da due nuclei: uno, più compatto, che conserva in parte la cinta muraria ed una delle porte, ricco di elementi architettonici tipici (portali, sottopassi ad arco ecc.). Il paese è oggi stato completamente recuperato ed offre un piacevole esempio di un antico paese pastorale dell’Appennino Umbro. In una casa al centro del paese, già di proprietà della Mensa vescovile di Spoleto, - evidentemente una ex chiesa - interessante ambiente a volte sorrette da pilastri con figure di Santi, affresco della seconda metà del sec. XV, vicini alla maniera di Nicola da Siena. L`altro nucleo, cresciuto fuori le mura attorno alla chiesa di Santa Maria, è costituito da edifici prevalentemente destinati ad uso agricolo.

La Chiesa di Santa Maria della Grazie, che si trova nei pressi del cimitero comunale di Caso, conosciuta già in passato come edicola campestre a ricordo di un prodigio ivi dipinto e inserito nella chiesa: una Madonna a cavallo apparve ad un fanciullo. L’affresco è datato al secolo XV. Anche sulla volta sono presenti altre pitture di Santi. Di fronte ai pilastri Madonna col Bambino e Santa Cristina, di scuola de Lo Spagna del 1516. In alto l’Annunciazione ai lati della Natività. Ai lati dell’edicola ci sono due nicchie con dipinta una duplice Crocefissione forse di Giovanni di Girolamo Brunotti, spoletino. Ai lati del Crocifisso di sinistra l’Addolorata e San Giovanni. A destra l’Addolorata e San Girolamo. Anche le pareti laterali rivelano dei dipinti sotto calce: Madonna del popolo o del voto che protegge il popolo e un’altra Madonna col Bambino. A destra altri votivi come San Michele Arcangelo, datato 1565 e un San Rocco.



Come arrivare

Per conoscere le indicazioni stradali, la invitiamo a consultare la mappa di Google qui a destra.

Galleria Fotografica

Chiesa della Madonna delle Grazie - Fraz. Caso - Sant`Anatolia di Narco
Navata - Chiesa della Madonna delle Grazie - Caso - Sant`Anatolia di Narco
Affresco della scuola dello Spagna (1516) - Natività - Chiesa della Madonna delle Grazie - Caso - Sant`Anatolia di Narco
Annunciazione - Chiesa della Madonna delle Grazie - Caso - Sant`Anatolia di Narco
Caso - Sant`Anatolia di Narco
Caso - Sant`Anatolia di Narco
Chiesa della Madonna delle Grazie - Caso - Sant`Anatolia di Narco
Sant`Anatolia di Narco, Chiesa della Madonna delle Grazie - Madonna a cavallo


Visualizza Chiesa di Santa Maria delle Grazie in una mappa di dimensioni maggiori

Download documenti
Documento SALVA
Il Castello di Caso e la Chiesa della Madonna delle Grazie.pdf.

Richiedi informazioni

Nome: Cognome:
E-mail: Telefono:
Note:
Codice di sicurezza:
Verifica codice:
Acconsento
Non acconsento
Invia
Home | Contattaci | Note legali e privacy

I contenuti del sito (foto, video, docs) sono utilizzabili gratuitamente in modalità
Creative Commons (diritto di Attribuzione 3.0). Usali pure nel Tuo sito web, blog e social.



Design e comunicazione
Altra | via - Key Associati