Scelta lingua:    
           Home >> Territorio - Da vedere -Dettaglio
Da vedere

I Luoghi del Sacro




Chiesa di Sant`Apollinare


Fraz. Forsivo - Norcia

Per Informazioni Turistiche

Ufficio informazioni di Cascia
Piazza Garibaldi 1
Tel.: 0743.71147 - Fax: 0743.76630
Email: info@lavalnerina.it 

Descrizione

Forsivo, frazione del Comue di Norcia, si mostra come castello di poggio dal tessuto particolarmente compatto e oblungo, con la Chiesa di Sant`Apollinare ad un capo e dall`altro le ultime case sospese sulla Valle del Fiume Corno, da cui salivano due mulattiere.

Il toponimo potrebbe derivare da furcivus (<furca). E` ancora riconoscibile un buon tratto della cinta muraria nonostante sia stato riutilizzato dalle abitazioni che si affacciano sul piazzale attraversato dalla Via della Fonte; quanto rimane delle mura e dei torrioni farebbe pensare ad una edificazione tardo-duecentesca, ma le origini sono più remote (come dimostrano documenti risalenti al 1233 e come fa pensare l`intitolazione della parrocchiale a Sant`Apollinare, unica nella zona ad eccezione della Chiesa scomparsa di Norcia).

Non mancano esempi di abitazioni di tono gentilizio. Le condizioni statiche della maggior parte degli edifici primitivi sono precarie; in altri casi, anche qui la rendita prodotta dall`emigrazione e il ritorno stagionale hanno promosso interventi e ristrutturazioni per "seconde case", condotti con criteri di imitazione di modelli totalmente estranei all`ambiente.

La Chiesa di Sant’Apollinare si trova nel punto più alto dell’abitato, fuori dalle mura. La chiesa occupa un piccolo slargo terrazzato lungo la strada per la Valle Oblita.

La Chiesa di Sant`Apollinare presenta una facciata a salienti, un portale archiacuto ornato a punte di diamante del sec. XIV, un rosone con trasparente ligneo che sostituì l’originale di cui rimane qualche frammento all’interno. Al centro, stemma con le iniziali “D.D.” che stanno per dominus Dominicus di Pietro, alias de Nerone, Rettore di Sant`Apollinare tra la fine del secolo XV e gli inizia del XVI. Lo stesso stemma si vede sulla Chiesa di Sant`Antonio Abate (sec. XIV), all’interno del paese e su alcuni atti notarili rogati dal sacerdote. Sul fianco destro, rivolto a mezzogiorno, si apre un portico a tre fornici con sedili appoggiati su capitelli trecenteschi: attigua è la torre campanaria del 1892 ispirata a quella di Santa Maria a Norcia.

L’interno è formato da un’unica stretta navata. Tre le campate a crociera poggianti su pilastri in scaglia rosa del sec. XVI. Il fonte battesimale ha una vasca ovale coperta da un tempietto ligneo cuspidato, di gusto gotico ma del XVI secolo. Sul primo altare a destra, rustica statua lignea di S. Egidio (sec. XVI, ridipinta) proveniente dalla chiesetta omonima fuori dal paese. Sul secondo altare, dietro cui si cela un affresco, tela seicentesca con l’Assunta e le anime purganti sollevate da angioletti. Ai lati due affreschi datati 1655 raffigurano un papa e un angelo. Sulla parete di sinistra, nel presbiterio, resto di nicchia con affresco del 1509 (Madonna col Bambino in trono, S. Giacomo maggiore e altra figura nascosta dal muro), forse Giacomo di Giovannofrio. L’elegante altare ligneo mediano, del sec. XVI, accoglie una scultura lignea della Madonna col Bambino, detta ‘del rilievo’, datata 1531, lavoro di bottega nursina.

Sulle pareti affiorano alcuni affreschi della decorazione quattrocentesca. Appartenne a Sant`Apollinare un grande polittico a cinque scomparti dipinto verso la fine del 1370 dal senese Luca di Tommè. Oggi è conservato a Perugia nella Galleria Nazionale dell’Umbria.



Come arrivare

Per conoscere le indicazioni stradali, la invitiamo a consultare la mappa di Google qui a destra.

Galleria Fotografica


Visualizza Chiesa di Sant'Apollinare in una mappa di dimensioni maggiori

Richiedi informazioni

Nome: Cognome:
E-mail: Telefono:
Note:
Codice di sicurezza:
Verifica codice:
Acconsento
Non acconsento
Invia
Home | Contattaci | Note legali e privacy

I contenuti del sito (foto, video, docs) sono utilizzabili gratuitamente in modalità
Creative Commons (diritto di Attribuzione 3.0). Usali pure nel Tuo sito web, blog e social.



Design e comunicazione
Altra | via - Key Associati